Chiama

Sanl Lorenzo a Linari

Appartamenti Hotel Spa a San Rocco a Pilli Siena Toscana

  • LINARI dal VII-IV a.C. a oggi

  • LINARI dal VII-IV a.C. a oggi

  • LINARI dal VII-IV a.C. a oggi

Ospiti camera #2
Ospiti camera #3
Ospiti camera #4

Storia

VII-IV a.C.

I primi ritrovamenti archeologici in questa collina risalgono agli albori della civiltà italica. Il popolo etrusco vi pose piede circa 2500 anni fa.

1072-1089

Sono le date delle prime documentazioni scritte, giunte a noi grazie all'alacre lavoro dei frati domenicani. Linari, dopo essere stato probabilmente un fortilizio, viene assegnato ad una compagnia di suore novizie.

XII Secolo

Vi sosta il Papa senese Alessandro III. Trovandosi sulla strada tra Siena (da cui dista 8 km) e Roma, Linari e il vicino borgo Barontoli erano i luoghi naturalmente predisposti ad accogliere gli stranieri viandanti.

1233

Linari è sede di un episodio strategico nell'aspro scontro tra Papa Gregorio IX e l'imperatore Federico II. In quest'anno, Angelico Solafica (banchiere senese e nonno di Cecco Angiolieri) si incontra in questi edifici con il messaggero del Papa per ricevere la decima Papale, pagamento della guerra contro l'imperatore.

XV secolo

Nobili famiglie come i Bolgherini e i Bandini-Piccolomini ne fanno la loro residenza.

XVI secolo

Viene dipinta una pala d'altare (ora perduta, come molte delle antiche decorazioni) da Giovanni Antonio Bazzi (detto il Sodoma) e interviene sulla struttura l'architetto Baldassarre Peruzzi, che ha ridato vita alla villa. La sua firma è visibile negli ariosi loggiati e nel cotto color Terra di Siena.

1735 circa

Linari cambia trasformandosi in nobile residenza e dimora di campagna.

XIX secolo

Vengono aggiunti alla dimora i fabbricati che trasformano la pianta dalla vecchia forma a "L" alla odierna "U".

Dal 1975 a oggi

Dal 1975, e per dieci anni, Enzo Bianciardi compie importanti interventi di risanamento, consolidamento e restauro conservativo a tutta la dimora storica. Il figlio Bruno, attuale proprietario, insieme alla moglie Dorota, ha recentemente trasformato un'ala della villa Gentilizia in area dedicata al benessere e al relax.

Appartamenti

Accoglienti e arredati con fine gusto, gli appartamenti del Resort assumono un tono agripadronale.
L'arredamento in stile rustico, le travi e i mattoni a vista, insieme ai mobili antichi fanno rivivere i fasti dell'antico rinascimento.
Gli appartamenti possono accogliere da 2 a 8 persone ed avendo ingressi indipendenti.

Matrimoni e cerimonie

Immaginate il vostro matrimonio in un'antica villa dimora storica in Toscana - il Resort San Lorenzo a Linari - con i suoi bellissimi giardini, la sua corte rinascimentale e la sua meravigliosa veduta sulla campagna senese.
Venti confortevoli appartamenti possono ospitare fino ad un massimo di 75 ospiti. In questo fantastico contesto è inoltre presente una cappella dove poter benedire la vostra unione.